Industria

L’importanza dei veicoli industriali

Nel campo delle grandi industrie sono molti i mezzi che ogni giorno coadiuvano il lavoro degli operai per far si che i risultati siano migliori, parliamo nello specifico di macchinari agricoli, mezzi utilizzati per diverse applicazioni come movimento terra, sollevamento e movimentazione carichi, macchinari per pulizia industriale. Tali tipologie di prodotti superano elevati standard qualitativi e sono realizzati in modo da garantire affidabilità anche nelle condizioni di lavoro più gravose perché molto robusti.

Il mercato del veicolo agricolo e industriale propone continuamente soluzioni sempre più all’avanguardia e una gamma di prodotti in continuo aggiornamento. E’ importante anche affidarsi a professionisti che propongano un vasto catalogo di soluzioni standard robuste e resistenti in grado di sopportare grandi sollecitazioni, oppure che possano realizzare il prodotto su misura per le tue esigenze. I mezzi industriali sono efficienti perché ricchi di accessori tecnologicamente avanzati che ne garantiscono un funzionamento preciso.

I sensori
Fra gli strumenti più importanti utilizzati dalle aziende costruttrici di veicoli industriali ci sono sicuramente i sensori, tali dispositivi interagiscono direttamente con il macchinario al quale vengono collegati e si dividono a seconda del loro scopo in diverse tipologie:

 

  • sensori angolari: si tratta di rilevatori del movimento rotatorio e sono la soluzione più affidabile in tutte quelle situazioni dove occorre precisione e resistenza alle condizioni ambientali più difficili. Sono molto utili perché soddisfano tutte le esigenze dei produttori di macchinari agricoli e veicoli industriali, inoltre oltre a quelli standard possono essere creati su richiesta;

 

  • sensori di velocità: questi sensori rilevano il movimento rotatorio di oggetti rotanti in materiali ferrosi dotati di fessure o parti sporgenti. Vengono utilizzati su motori, pompe, cremagliere, differenziali, trasmissioni;

 

  • sensori di posizione lineare: servono a rilevare lo spostamento e vengono utilizzati su qualsiasi macchina che effettui un movimento lineare ad esempio meccanismi a braccia snodate, cassoni ribaltabili, sistemi di sollevamento, e in generale in tutti quei casi in cui bisogna rilevare la posizione, lo sforzo o le oscillazioni;

 

  • sensori di prossimità: servono per segnalare la presenza o l’assenza di un oggetto all’interno della loro portata;

 

  • sensori di temperatura e sensori di pressioni: rilevano rispettivamente l’andamento della temperatura e della pressione e segnalano quando viene superato un determinato valore oltre il quale scatta un allarme, sono quini molto importanti in termini di sicurezza.

 

Altri strumenti
Per poter manovrare comodamente il mezzo è fondamentale che disponga di pedali elettronici e comandi manuali. Questi dispositivi servono per controllare l’accelerazione del mezzo ed altri valori e vengono prodotti con diverse caratteristiche che riguardano la grandezza, la modalità di azione, la conformazione.

Per quanto riguarda i pedali è possibile a seconda delle esigenze fissarli a terra o sospesi, questo dipende molto da come è strutturato il veicolo, ossia se dispone di abbastanza spazio per poter installare il pedale a terra. I comandi manuali sono altrettanto utile comodi da utilizzare poiché vengono posizionati sul mezzo in modo da essere visibili facilmente dal guidatore senza distogliere lo sguardo.

Scegliere il giusto veicolo industriale
Sembra un aspetto banale ma al fine di realizzare un lavoro ben fatto occorre che i veicoli industriali e gli elementi che li compongono siano sempre efficienti e funzionanti alla perfezione. Sono molte le aziende che si occupano di produrre queste tipologie di mezzi oppure di realizzare elementi aggiuntivi per migliorarli, una fra tante è la Elen ( www.elensrl.com ) che grazie a una lunghissima esperienza nel campo, si avvale della collaborazione di un team di specialisti e fornitori di qualità per produrre non solo accessori come sensori di vario genere, pedali elettronici, centraline e computer di bordo, interconnessioni, comandi manuali, da poter installare sui mezzi sopra citati, ma produce anche vere e proprie parti meccaniche, quindi motori elettrici, trasmissione di potenza, sistemi oleodinamici.

Per svolgere sempre un buon lavoro è importante affidarsi a prodotti di qualità realizzati con materiali di prima scelta e che siano durabili nel tempo e affidabili, sostenendo anche le condizioni di lavoro più critiche.